Cronaca

"Andate via!”: affronta i ladri in casa, prende una bastonata in faccia

Durissima colluttazione in un'abitazione di Via Alcide De Gasperi a Urago d'Oglio: un ragazzo di 30 anni faccia a faccia con una banda di rapinatori. Riesce a farli scappare, ma finisce all'ospedale

Foto d'archivio

Ha affrontato i banditi a muso duro, anche se erano in due contro uno: stava riuscendo tutto sommato a tenergli testa, quando dal buio è spuntato il terzo rapinatore, che l'ha colpito in piena faccia con un bastone. Un colpo durissimo, che gli ha provocato una lesione alla mandibola: ora è ricoverato in ospedale, al Maxillo-facciale del Civile di Brescia.

Il coraggioso che ha tenuto testa ai ladri, che davvero ormai erano quasi in casa, è un ragazzo di 30 anni che abita con i genitori a Urago d'Oglio, in un'abitazione in una palazzina tra Via Alcide De Gasperi e Via Palestrina. L'episodio è accaduto lunedì sera dopo le 19.

Lui era di sotto, al piano terra, i genitori al piano di sopra. Fuori c'è già buio, e si accorge di qualche movimento sospetto. Appena fuori dalla porta ci sono due ladri: uno a volto coperto e l'altro no, stanno trafficando probabilmente per entrare in casa, o nel palazzo, cercando di arrampicarsi tra balcone e grondaia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Andate via!”: affronta i ladri in casa, prende una bastonata in faccia

BresciaToday è in caricamento