menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ispettori al Civile: il troppo lavoro è un problema

In cinque reparti del maggiore ospedale cittadino gli infermieri e gli operatori sanitari lavorano troppo, saltando i riposi ed accumulando ferie non godute.

Infermieri e operatori socio-sanitari saltano i riposi obbligatori, non riuscendo a godere di tutte le ferie spettanti per legge: la situazione vissuta da parecchi lavoratori dell'ospedale Civile di Brescia sta diventando un problema sempre più difficile da affrontare. A rischio c'è ovviamente la qualità dei servizi erogati.

Dai 29.318 giorni del 2015 si è passati ai 35.111 del 2016: stiamo parlando delle giornate di ferie non godute da parte dei dipendenti del maggiore nososcomio cittadino. I reparti maggiormente esposti sono il Pronto soccorso (per adulti), la Chirurgia pediatrica, la 2° Chirurgia generale maschile, l’Urologia e la Sala parto.

La soluzione è difficile da trovare: servirebbe più personale, ma le assunzioni di fatto sono state quasi completamente bloccate dal Ministero della Salute. Tutte le attenzioni ricadono così sull'organizzazione interna dell'ospedale, con i dirigenti che fanno salti mortali per garantire le migliori prestazioni, soprattutto nei reparti d'emergenza, e al contempo preservare l'efficienza del personale costretto a turni massacranti e impossibilitato a smaltire le ferie.


Nel frattempo però l’Ispettorato del Lavoro ha sanzionato primari dei reparti più esposti e dirigenti del Sitra, il Servizio Infermieristico, Tecnico e della Riabilitazione Aziendale. E le cose potrebbero peggiorare con l'arrivo dell'estate: lo scorso anno infatti infermieri ed operatori socio sanitari hanno lavorato un giorno in più a settimana per consentire, a turno, le vacanze ai colleghi. In assenza di strategie condivise, concordate con i sindacati, si rischia di fare lo stesso anche quest'anno. Una proposta sul tavolo della trattativa, riportata sulle colonne del dorso bresciano del Corriere della Sera che riporta la notizia, è la chiusura temporanea di alcuni reparti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    Giornate FAI di Primavera 15 e 16 maggio 2021

  • Concerti

    Brescia: Omar Pedrini alla Latteria Molloy

  • Attualità

    Brescia vince il premio "Città italiana dei giovani 2021"

Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento