Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Prenotano su Facebook una vacanza in Spagna: truffa da 1.600 euro

Volo più soggiorno per quattro persone durante il periodo pasquale: il prezzo della vacanza sembrava vantaggioso, peccato si trattasse di una truffa ad opera di un 60enne brianzolo.

Fonte: web

La tentazione di mollare tutto - lavoro, parenti, amici, la solita routine - per andarsene qualche giorno in Spagna durante il periodo pasquale: una coppia di amiche ha deciso di concedersi lo sfizio, ma l’ha pagato davvero caro, 1.600 euro, letteralmente buttati al vento. La vacanza però non è stata rimandata, servirà (forse) per dimenticare il torto subito. 

Ad ingannare la coppia di amiche, residenti a Pontevico ed Alfianello, è stata una allettante offerta, scovata su Facebook, che proponeva volo più soggiorno completo in albergo, per quattro persone, alla cifra di 1.600 euro, tutto compreso. Il profilo Facebook della fantomatica agenzia viaggi riportava solamente un indirizzo email come recapito, ugualmente le due donne si sono fidate ad effettuare il pagamento della caparra richiesta, tramite un conto Postepay. Come se non bastasse, l’“agenzia” ha chiesto anche il versamento del saldo prima della partenza, tramite bonifico, cosa che è stata puntualmente fatta. 

Ad aprire gli occhi alla coppia di amiche è stata una telefonata a vuoto fatta all’hotel che avrebbe dovuto ospitare loro e le altre due persone che avrebbero viaggiato: dalla reception infatti il personale ha detto di non avere alcuna prenotazione attiva a loro nome. Ogni tentativo di rintracciare il venditore ovviamente è andato fallito, così la truffa si è palesata in tutta la sua realtà. A seguito della denuncia, presso la caserma dei Carabinieri di Pontevico, si è scoperto che dietro a tutto c’è un 60enne residente a Giussano, in provincia di Monza Brianza, truffatore con alle spalle una lunga carriera di colpi (e denunce). Il caso è raccontato stamane sulle colonne del quotidiano Bresciaoggi.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prenotano su Facebook una vacanza in Spagna: truffa da 1.600 euro

BresciaToday è in caricamento