Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Rocca di Manerba: suicida bresciano di 39 anni

Il corpo senza vita di un 39enne bresciano è stato ritrovato nella tarda mattinata di domenica nelle acque del Lago di Garda, nella zona della Rocca di Manerba: l'uomo non dava sue notizie da alcune ore e i familiari ne avevano denunciato la scomparsa

Si era fatto accompagnare a Brescia per trascorrere il Capodanno in centro, poi è sparito nel nulla: nessuna notizia fino a tarda notte, tanto che i famigliari ne avevano denunciato la scomparsa ai Carabinieri di Lumezzane.

Lo hanno trovato morto la mattina seguente: il suo corpo senza vita galleggiava nelle acque del lago di Garda, in prossimità della Rocca di Manerba. 

A fare la drammatica scoperta una coppia che, passeggiando nella zona di Punta Sasso, ha notato un giubbino e un zaino abbandonati. Sporgendosi oltre le rocce, i due hanno notato vicino alla riva il corpo del giovane uomo (un 39enne bresciano) e hanno immediatamente chiamato i soccorsi. 

L'allarme è scattato intorno alle 11.30 di domenica primo gennaio: sul posto si sono precipitate le imbarcazioni della Guardia Costiera di Salò e dei Vigili del Fuoco di Desenzano, che hanno provveduto al recupero della salma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rocca di Manerba: suicida bresciano di 39 anni

BresciaToday è in caricamento