Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca

Ha già affrontato 10 interventi, 3 a cuore aperto: il piccolo Stefano chiede aiuto

La raccolta è stata organizzata da Sara, un amica speciale di Stefano

Il giovanissimo Stefano (Foto da gofundme.com)

Ha quasi raggiunto i 1.500 euro la raccolta fondi per Stefano, il bambino bresciano di 6 anni nato con una complessa forma di cardiopatia. Ad avviare la campagna un’amica del piccolo, Sara Gerosa, originaria della provincia di Como, mamma di un bambino volato in cielo troppo presto. Stefano ha dovuto affrontare dieci interventi - tre a cuore aperto - l’ultimo dei quali lo scorso giugno, dove ha avuto delle gravi emorragie. I dottori sono riusciti ad attaccarlo all’Ecmo, un grande macchinario che ha messo il cuore e i polmoni a riposo, ma anche i reni sono stati danneggiati. Stefano è stato cinque mesi in terapia intensiva e ha dovuto anche affrontare la tracheotomia. 

In questi mesi di ospedale Stefano ha conosciuto Sara. “Ho deciso di aprire questa raccolta fondi perché Stefano dovrebbe seguire un percorso riabilitativo che, con i tempi del servizio sanitario nazionale, non è ancora stato intrapreso. La famiglia vorrebbe rivolgersi ad una struttura privata ma economicamente non è sostenibile: lavora solo il papà, in quanto la mamma deve seguirlo quotidianamente in ogni sua attività. Stefano avrebbe necessità anche di un montascale, di ausili per gli spostamenti con tragitti più lunghi, dovrebbe tornare nella struttura che lo ha seguito per dei controlli. Chiediamo quindi il vostro aiuto per aiutarlo a vivere al meglio in attesa del trapianto di cuore”.

Come detto la raccolta ha già sfiorato i 1.500 euro, ottenendo più di 100 condivisioni. E’ possibile fare una donazione tramite il link https://it.gf.me/v/c/4srp/aiutiamo-stefano-bimbo-di-6-anni-con-le-cure

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ha già affrontato 10 interventi, 3 a cuore aperto: il piccolo Stefano chiede aiuto

BresciaToday è in caricamento