Cronaca

Sirmione: si arrampicano sul tetto della scuola, fermati dai vigili

Due giovani amanti del parkour si sono arrampicati sul tetto della scuola elementare di Sirmione, ma la polizia locale li ha fatti scendere immediamente per fortuna senza conseguenze fisiche

Il Parkour è la nuova frontiera urbana dei giovani: si arrampicano sui palazzi, tetti e muri come dei novelli Spider-man a mani nudi e saltano ostacoli. Questa attività al limite della legalità è costata cara a due ragazzini di Sirmione.

Infatti due studenti di poco più di 13 anni sono stati fermati dai vigili urbani mentre si arrampicavano a mani nudi sul tetto della scuola elemenatere Benedetta Bianchi Porro, mentre aspettavano di riconsegnare un dvd nella biblioteca comunale.

La polizia ha fermato uno dei due ragazzi che si trovava nel livello più alto del tetto e lo ha aiutato a scendere da circa dieci metri di altezza dal suolo, per fortuna nessun danno per i due ragazzi, la cui bravata poteva avere gravi conseguenze.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sirmione: si arrampicano sul tetto della scuola, fermati dai vigili

BresciaToday è in caricamento