Cani antidroga in autostrada: maxi sequestro di cocaina

In manette due albanesi, fermati dalla Stradale di Verona sulla A4, in territorio di Mazzano. I cani poliziotto 'annusano' un pacco sospetto: al suo interno quasi 2 etti e mezzo di cocaina purissima

Un inseguimento durato davvero pochi chilometri, a sirene spiegate sulla A4 Milano-Venezia, all’altezza di Mazzano. Due immigrati di origine albanese sono stati fermati dalla Polizia Stradale di Verona, forse a seguito di una soffiata: in macchina gli uomini in divisa hanno recuperato quasi due etti e mezzo di droga.

Cocaina purissima, pronta per essere ‘tagliata’ e poi venduta. Ad ‘annusare’ il pacco nascosto tra le portiere dell’automobile i cani addestrati, della Guardia di Finanza: ci sono voluti pochi istanti per il ritrovamento, avvenuto in tarda serata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I segugi dal naso fino hanno subito individuato il sacchetto sospetto: al suo interno conteneva 235 grammi di cocaina che, da una prima analisi, sembra non essere stata ancora tagliata. In attesa del responso della Scientifica, dovrebbe avere un valore di mercato di circa 63.500 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente: ciclista sbanda e muore schiacciato da un camion

  • Schianto mortale: Giulia e Claudia uccise dalla sbandata improvvisa di un'Audi

  • Terribile schianto frontale, auto distrutte e 3 feriti: uno è grave al Civile

  • Brescia: tutte le attività commerciali aperte e che fanno consegna a domicilio

  • Si butta dalla finestra di casa, giovane uomo muore suicida

  • Nuovo supermercato dopo il lockdown: sarà aperto tutti i giorni fino alle 22

Torna su
BresciaToday è in caricamento