Da Bovegno a Collio: 32 km di storia e natura lungo il fiume Mella

Inaugurato sabato mattina il nuovo Sentiero Solivo Triumplino, 32 chilometri immersi nella storia e nella natura dell'Alta Valtrompia. Tra antiche chiese e valli verdi, punti ristoro e torrenti: il percorso completo

Sullo sfondo, il comune di Bovegno

E’ l’ultimo nato dei sentieri dell’Alta Valtrompia, realizzato e curato dalle sezioni di Collio e di Bovegno del Club Alpino Italiano, da un’idea e un progetto dell’Ersaf, l’Ente Regionale per i Servizi all’Agricoltura e alle Foreste.

Si tratta del Sentiero 342, da pochi giorni noto come Solivo Triumplino: lungo 32 chilometri, con un dislivello di circa 1000 metri e partenza da Predondo di Bovegno (a 600 metri d’altitudine) e arrivo a San Colombano di Collio, a più di 950 metri d’altezza.

Un percorso che si sviluppa interamente lungo il fiume Mella, caratterizzato da scorci non solo paesaggisti ma anche architettonici. Il Santuario Maria Madre della Misericordia, oppure i ruderi dell’antica chiesa di San Glisente, costruita nel 1300 e in uso fino alla metà del 1600.

Passaggi a metà tra natura e intervento umano, come il ‘Doss de l’och’ o il ‘Più de le Cese’. Attraverso sentieri sterrati o acciottolati, ‘scavalcando’ il torrente Meola, o i prati della Zerma. Boschi e pinete, fino alla Valle di Rango, poi la Forcella, la mulattiera delle Navazze, la Valle della Torgola.

Punti ristoro a quasi 1000 metri d’altezza, nella piazza di Memmo, prima di raggiungere la Coca, il punto panoramico di maggiore quota, e dal quale è possibile ‘dominare’ l’intera Valle di Serramando. Si sale, e poi si scende: dalla piccola Ivino, con tanto di chiesetta e vecchia scuola elementare, fino a San Colombano, dove tre cascine ricordano un parente frate, con tre diversi affreschi.

Il sentiero verrà ufficialmente inaugurato sabato mattina, a partire dalle 8: ritrovo già fissato a Predondo, nei pressi della sede locale del CAI, sulla Provinciale 345.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

Torna su
BresciaToday è in caricamento