Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Scanzorosciate: picchiato dal pedone che ha evitato di investire

Protagonista dell'aggressione un cittadino marocchino di 21 anni, arrestato dai Carabinieri

Ha evitato di investire con l'auto un ventunenne che era in mezzo alla strada a Scanzorosciate, paesino del bergamasco, è sceso per redarguirlo ed è stato malmenato e derubato della catenina.

L'aggressore, marocchino, è stato arrestato per rapina e condannato. L'episodio venerdì sera, quando l'automobilista, un trentanovenne di Pedrengo, si è trovato in mezzo alla strada il giovane marocchino, regolare ma senza occupazione.


Lo ha evitato per un soffio e quindi è sceso dalla macchina per invitarlo a tenere un comportamento meno pericoloso. A questo punto l'extracomunitario avrebbe reagito stizzito, aggredendo l'automobilista e rubandogli la catenina. Immediato l'intervento dei carabinieri, che hanno arrestato il ventunenne.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scanzorosciate: picchiato dal pedone che ha evitato di investire

BresciaToday è in caricamento