Sarezzo: incendio alle Acciaierie Venete, nessun operaio ferito

Le fiamme sono divampate verso mezzanotte di lunedì. Sul posto sono subito intervenute due squadre di vigili del fuoco. Ancora da accertare le cause: probabile uno scoppio in un forno dello stabilimento di via Antonini

Intorno alla mezzanotte di lunedì un incendio è divampato nelle Acciaierie Venete (ex Lucchini) di Sarezzo. Secondo le prime informazioni, nessun operaio è rimasto ferito.

In pochi minuti sono giunti sul luogo due squadre di vigili del fuoco di Gardone Valtrompia e Lumezzane per domare le fiamme, divampate - molto probabilmente - da un forno dello stabilimento di via Antonini, la strada che conduce a Lumezzane. Le cause dell'incendio sono ancora da accertare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane papà stroncato dal Coronavirus: Alessandro aveva solo 48 anni

  • Economia bresciana in lutto: nello stesso giorno muoiono due imprenditori

  • Coronavirus: giovane direttrice di banca trovata morta in casa dal fratello

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune

  • Coronavirus, nel Bresciano 274 contagi e 69 decessi nelle ultime 24 ore

  • "Hai combattuto da eroe": addio a Marco, morto a soli 43 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento