Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Caccia all'uomo: cento agenti braccano il caceriere di Soffiantini

Attilio Cubeddu, che prese parte al sequestro dell'imprenditore manerbiese Giuseppe Soffiantini, è uno dei 30 latitanti più pericolosi d'Italia

Oltre 100 agenti stanno battendo palmo a palmo dall'alba la zona fra Arzana, Lanusei, Cardedu e Gairo alla ricerca del latitante Attilio Cubeddu, 65 anni, di Arzana.

Secondo la Polizia l'esponente storico dell'anonima sequestri è uno dei 30 latitanti più pericolosi d'Italia, noto alle cronache per il sequestro dell'imprenditore manerbiese Giuseppe Soffiantini, vivrebbe in Sardegna con il favoreggiamento di familiari e amici.

Così il procuratore della Repubblica di Lanusei Fiordalisi ha emesso un nuovo ordine di carcerazione per detenzione di armi. Cubeddu e' irreperibile dal 7 febbraio 1997.


(fonte: Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caccia all'uomo: cento agenti braccano il caceriere di Soffiantini

BresciaToday è in caricamento