Ladri di ruote in azione a Chiari, razziate 15 auto in una notte

Depredate, nella notte tra domenica e lunedì, 15 auto in sosta nella zona Ovest della cittadina. Triplo danno per i proprietari: oltre ai pneumatici, devono provvedere alla sistemazione dei mozzi deformati e ai costi per il recupero dei mezzi

A Chiari il mattino ha l'amaro in bocca. Almeno così è stato per i proprietari delle auto depredate dei pneumatici nella notte tra domenica e lunedì. 

Sono state prese di mira almeno una quindicina di auto in sosta nei parcheggi della zona ovest della città. I ladri avrebbero agito simultaneamente, concentrandosi sui veicoli nelle vicinanze di strutture sportive: hanno colpito in via Santissima Trinità, in via Tito Speri e nella traversa che conduce alla piscina, tutte zone poco frequentate nelle ore notturne.

La banda ha operato seguendo un copione premeditato: prima sono stati messi dei mattoni sotto le auto per tenerle sollevate, poi sono state asportate le ruote utilzzando un cric. Dopo poche ore, diversi mattoni non hanno più retto il peso dei veicoli che, crollati sull'asfalto, sono stati ritrovati con mozzi e dischi danneggiati. 

Danni quindi ingenti per i proprietari che, oltre a provvedere all'acquisto di nuove ruote e pagare le spese di recupero del veicolo, dovranno far riparare i pezzi rotti.

Sull'episodio faranno luce i Carabinieri di Chiari, impegnati anche a capire se si tratti di un'azione coordinata messa a segno da professionisti: in tal caso, il rischio è che possa essere reiterata in altri comuni nei prossimi giorni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutta la Lombardia zona rossa fino al 27 novembre: poi cosa succede

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Covid: 10 morti e 256 positivi, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Oggi conferenza Stato-Regioni: si spera per Brescia zona arancione

Torna su
BresciaToday è in caricamento