Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca Via Solferino

Non si ferma all’Alt, vola dall’auto in corsa e batte la testa sul marciapiede

L'episodio nella notte a Rovato, protagonisti due trentenni. L'uomo alla guida è stato fermato poco dopo ed è stato arrestato, mentre l'altro occupante del veicolo è ricoverato in gravi condizioni al Civile di Brescia. Indaga la Polizia stradale

Il ferito, un 30enne italiano, è stato prontamente soccorso dagli agenti della stradale, che hanno subito allertato il 112. Il giovane uomo è stato trasportato al Civile di Brescia in ambulanza: le sue condizioni sarebbero piuttosto critiche, tanto che i medici si sono riservati la prognosi.

A bloccare il fuggitivo al volante ci hanno invece pensato i Carabinieri, intervenuti a supporto della stradale. In manette per lesioni gravi, resistenza a pubblico ufficiale e omissione di soccorso è finito un 30enne albanese. Le indagini della stradale dovranno chiarire diversi punti. C'è da capire se il passeggero si sia volontariamente lanciato o, invece, sia stato scaraventato fuori dall'auto. Ancora sconosciute le ragioni che hanno spinto i due uomini a ignorare l'Alt degli agenti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non si ferma all’Alt, vola dall’auto in corsa e batte la testa sul marciapiede

BresciaToday è in caricamento