menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Tragico infortunio in cava: padre di famiglia muore schiacciato da un cumulo di sabbia

Il tragico infortunio a Rezzato. Per il lavoratore, un 44enne, non c'è stato nulla da fare.

Tragico infortunio sul lavoro a Rezzato. Un operaio di 44 anni ha perso la vita nel tardo pomeriggio di lunedì, mentre era al lavoro all'interno della cava Ventura che si trova in località Virle. 

Stando a una prima ricostruzione della dinamica, l'uomo sarebbe stato travolto in pieno da un cumulo di sabbia mentre stava manovrando un escavatore. L'allarme è stato lanciato poco dopo le 17 e sul posto è sopraggiunta, oltre a una squadra dei Vigili del Fuoco di Brescia, un'ambulanza in codice rosso. Tutto inutile, purtroppo: i sanitari non avrebbero potuto far altro che constatare il decesso del 44enne, padre di 4 figli.

Al vaglio dei carabinieri e degli ispettori dell'Ats l'esatta dinamica dell'incidente: a loro anche il compito di verificare il rispetto delle norme di sicurezza e di accertare eventuali violazioni e responsabilità  
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Imprenditore bresciano stroncato dal Covid: lascia quattro figli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento