Cronaca Rezzato / Via Giuseppe Zanardelli

Rapinata mentre apre il suo negozio: tabaccaia scaraventata a terra

Una 50enne, che gestisce una tabaccheria a Virle, è stata aggredita alle spalle da un uomo che si è poi dileguato. Lei ha rimediato lesioni guaribili in 7 giorni

Aggredita alle spalle e rapinata in pieno giorno. Vittima una 50enne di Rezzato che gestisce la tabaccheria - edicola 'Coccinella' di Virle.

Tutto è accaduto poco dopo delle 14.30 di martedì in via Giuseppe Zanardelli a Rezzato. La donna stava aprendo la porta del suo negozio, dopo la pausa pranzo: un uomo si sarebbe avvicinato e l'avrebbe scaraventata a terra con violenza per poi impossessarsi del portafoglio, contenete l'incasso della giornata (alcune centinaia di euro) e poi allontanarsi velocemente.

Sotto shock e ferita dopo la rovinosa caduta a terra, la negoziante ha chiamato il numero unico per le emergenze e sul posto si sono precipitate un'ambulanza e una pattuglia dei carabinieri. Per fortuna la 50enne non ha rimediato gravi lesioni: portata al pronto soccorso del Civile per gli accertamenti del caso, è stata dimessa con una prognosi di 7 giorni.

Sull'episodio indagano i carabinieri di Brescia e Rezzato che hanno raccolto la denuncia e la descrizione dell'assalitore fatta dalla negoziante.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinata mentre apre il suo negozio: tabaccaia scaraventata a terra

BresciaToday è in caricamento