Rapina in tabaccheria, madre coraggiosa salva la figlia

Il video della sventata rapina finisce su Facebook.

Un frame del video della rapina girato dalle telecamere di sorveglianza

Lo scorso 16 luglio è entrato nella tabaccheria di via Deretti a Carpenedolo per tentare una rapina, ma gli è andata male. Erano circa le 17 di giovedì e l'uomo, un italiano, è entrato nell'attività brandendo una pistola, che si è poi rivelata giocattolo, minacciando la ragazza che si trovava dietro al bancone per avere l'incasso.

Quando il malvivente si è reso conto che il colpo andava per le lunghe, ha colpito al volto la giovane e la pistola di plastica di è rotta. A quel punto ha estratto un coltello a serramanico, ma è stato aggredito alle spalle dalla coraggiosa madre della ragazza che è riuscita a buttarlo fuori dalla tabaccheria.

L'episodio è stato denunciato alle Forze dell'ordine, ma per rintracciare il rapinatore, nella speranza che a furia di condivisioni qualcuno lo riconosca, gli amici e i compaesani delle due donne hanno diffuso parte della registrazione delle telecamere di sorveglianza su Facebook. Come si vede nelle immagini, il malvivente indossava una camicia a quadretti, un berretto rosso e un foulard a pois per mascherare il viso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

Torna su
BresciaToday è in caricamento