Cronaca Via Commissario Calabresi

Assalto all'uscita dal supermercato: rapinatori via con l'orologio da 48mila euro

Dopo aver seguito la sua Ferrari, due rapinatori hanno attesa l'uscita dal negozio per assalire un imprenditore e rubargli il prezioso orologio

Nonostante il valore dell'orologio, ha deciso di non tentare di riprenderselo, lasciando andare i malviventi. Brutta avventura per un facoltoso imprenditore cittadino che si trovava nella sua casa di Sirmione per il fine settimana.  

I fatti. A bordo della sua Ferrari, l'imprenditore si stava recando a fare la spesa al "C+C Maxigross" tra Desenzano e Sirmione quando si è accorto di essere seguito da una moto Yamaha di grossa cilindrata. Dopo aver parcheggiato, è entrato nel supermercato, ha fatto tranquillamente la spesa ed è uscito, dirigendosi alla sua auto. Proprio mentre stava entrando nell'abitacolo è avvenuta la rapina: uno dei due motociclisti, ancora con il casco integrale calato sul volto, ha tentato di strappargli l'orologio. Fendendo un pugno nello stomaco l'imprenditore ha cercato di divincolarsi, ma il malvivente non ha desistito ed è riuscito a sfilare l'orologio. 

Dopo un'attimo di esitazione, la vittima ha deciso di non insistere, lasciando andare orologio e rapinatore, che nel frattempo è salito sulla moto dove l'attendeva il complice. L'imprenditore, che ha raccontato l'episodio a Bresciaoggi, ha giustamente commentato dicendo «non rischio di farmi ammazzare per un orologio, per quanto prezioso». Già, prezioso: il valore dell'orologio - un Audemars Piguet in oro - è notevole: 48 mila euro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assalto all'uscita dal supermercato: rapinatori via con l'orologio da 48mila euro

BresciaToday è in caricamento