Emorragia dopo l'operazione, padre di famiglia muore in ospedale

Domenico Calamaio è morto all'ospedale di Desenzano, dov'era stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico per asportare un tumore. L'uomo aveva da poco compiuto 55 anni ed era molto conosciuto a Provaglio Val Sabbia, comune dove risiedeva e lavorava

Foto di repertorio

Era entrato in ospedale per provare a sconfiggere il nemico contro cui lottava: il tumore che gli era stato diagnosticato tempo fa. Ma, dal nosocomio di Desenzano, Domenico Calamaio non è più uscito: è stato stroncato da un'emorragia, insorta dopo l'intervento chirurgico a cui era stato sottoposto.

Una tragedia che ha colpito il comune di Provaglio Val Sabbia, dove l'uomo abitava da tempo e dirigeva un centro centro di assistenza fiscale. Domenico – Mimmo per amici e parenti – era molto conosciuto in paese e nel 2007 si era anche candidato alle elezioni comunali.  Lo scorso 7 aprile aveva compiuto  55 anni. Sulla pagina Facebook dell'uomo restano gli scatti degli ultimi momenti felici trascorsi con la famiglia: la moglie Iolanda e le giovani figlie Serena e Vanessa.  

L'ultimo saluto a Domenico si terrà alle 15 di domani, martedì 19 aprile, nella parrocchia di San Michele Arcangelo. La famiglia ha chiesto non fiori, ma opere di bene per l'associazione Airc. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente di un metro e mezzo in classe: panico tra i bimbi della scuola elementare

  • Parcheggia l'auto, poi cammina in mezzo all'autostrada: ucciso da un tir

  • Investita mentre attraversa la tangenziale di notte: morta ragazza di 22 anni

  • Ucciso dal cancro: fino all'ultimo Luca ha voluto gli amati cani al suo fianco

  • Donna trovata morta nel canale: potrebbe essere stata uccisa

  • Uccisa e fatta a pezzi dal marito: "Conosceva il suo tragico destino"

Torna su
BresciaToday è in caricamento