Cronaca Pontoglio

Spacciatore e clandestino, arrestato con cocaina e hashish nelle mutande

In manette un 56enne marocchino, censurato,  in Italia senza fissa dimora e in stato di clandestinità

I Carabinieri di Chiari hanno arrestato un 56enne marocchino, sorpreso mentre, in sella alla propria bicicletta, cedeva un involucro sospetto a un operaio 55enne di Palazzolo, che era a bordo di un'auto  in sosta lungo una strada di Pontoglio.

I militari, appostati lungo la via in seguito alle numerose segnalazioni dei residenti della zona, notando il movimento sospetto, sono immediatamente intervenuti, bloccando entrambi gli uomini. Sotto il tappetino dell'auto dell'operaio è stato trovato l'involucro contenete 5 grammi di hashish. Addosso al marocchino, censurato e clandestino, sono invece scovati due involucri: uno conteneva oltre 30 grammi di hashish,  l'altro mezzo grammo di cocaina.

La droga era nascosta nelle mutande dello spacciatore, che è finito in manette. Inoltre, all’interno della tasca dei pantaloni del 56enne, c'erano un telefono cellulare, utilizzato per l'attività di spaccio e 30 euro in contanti, provento dello scambio appena avvenuto.

Per il 56enne, con alle spalle precedenti specifici, sono scattate le manette: è stato trattenuto all’interno della camera di sicurezza di Chiari, in attesa del processo, che si è svolto con rito direttissimo. Il giudice ha convalidato la misura, ma ha disposto la scarcerazione del 56enne. In attesa della prossima udienza l'uomo dovrà presentarsi ogni giorno in caserma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciatore e clandestino, arrestato con cocaina e hashish nelle mutande

BresciaToday è in caricamento