Cronaca Pontoglio

Lite degenera al bar: pestato a sangue e accoltellato in piazza

Denunciati due aggressori, manca il terzo: la vittima un muratore di 38 anni di Pontoglio, pestato a sangue in piazza sabato sera. Ricoverato in ospedale, non sarebbe in pericolo di vita

La situazione degenera rapidamente. Il 38enne si dà alla fuga, salta sulla sua macchina e si allontana verso la piazza. Viene inseguito e raggiunto, mentre cercava di mettersi in salvo: viene pestato a sangue.

In tre contro uno: pugni e calci sullo stomaco, colpito anche con una pesante mazza. Infine due coltellate, per fortuna senza intaccare organi vitali. L'uomo si accascia a terra, in una pozza di sangue, e chiede aiuto cercando di avvicinarsi nuovamente al bar.

Qualcuno il 112 l'ha chiamato, e in paese arrivano ambulanza e carabinieri. Il 38enne viene ricoverato in ospedale, in codice rosso: allarme rientrato, non è in pericolo di vita. Due aggressori (su tre) vengono identificati e denunciati: le indagini proseguono.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite degenera al bar: pestato a sangue e accoltellato in piazza

BresciaToday è in caricamento