Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Pisogne: estorce denaro per togliere malocchio, arrestata nomade

I carabinieri di Fossano hanno arrestato a Pisogne una nomade che estorceva denaro alle vittime per togliere il malocchio vendendo falsi amuleti. All'ultima vittima aveva estorto ben 2500 euro

I carabinieri di Fossano hanno arrestatoa Pisogne  per truffa aggravata una nomade serba di 41 anni. La zingara aveva estorto denaro a una commerciante di Dogliani nel cunese per togliere il malocchio.

La nomade aveva lasciato alla commerciante un amuleto scaccia malocchio lo scorso settembre, ma a partire da marzo aveva iniziato a richiedere denaro per l'amuleto e le preghiere contro la malasorte, minacciando sortilegi se non avesse ricevuto il denaro. La vittima esasperata ha denunciato tutto ai carabinieri.

Nonostante la nomade avesse abbandonato il comune di Dogliani i carabinieri hanno seguito le tracce della carovana con cui si spostava nel Nord Italia e l'hanno rintracciata nel comune di Pisogne sul lago di Iseo dove è stata arrestata.

 



 



 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pisogne: estorce denaro per togliere malocchio, arrestata nomade

BresciaToday è in caricamento