Preso il masturbatore folle che molestava le ragazzine

Si tratta di un geometra di 40 anni, residente nel cremasco: è stato ‘beccato’ in un parco di Castelleone che avvicinava una coppia di ragazzine, di 14 anni. Indagini lunghe mesi, e ora la denuncia

Si era fatto una nomea terribile, negli ultimi mesi. Come impazzito, girava tra i parchi della provincia in cerca di vittime: tutte ragazzine, tutte minorenni. Non sempre li avvicinava, spesso rimaneva nascosto tra cespugli o alberi: si masturbava guardandole.

E’ stato fermato, dopo un lungo susseguirsi di indagini (inaugurate nell’ottobre del 2013) il geometra di 40 anni accusato di "corruzione di minorenne". E’ stato ‘beccato’, quasi in flagrante, in un parco di Castelleone, nel cremonese. Aveva avvicinato una coppia di 14enni.

Residente nel cremasco, è stato denunciato. Il rischio, concreto, è che se le accuse non saranno confermate possa presto tornare in libertà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

Torna su
BresciaToday è in caricamento