rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Paratico

Scopre il tradimento del fidanzato: faceva sesso con una bambina di 12 anni

Sentenza definitiva per il giovane bresciano

E' stato condannato in via definitiva, dopo la sentenza della Cassazione, il trentenne di Paratico accusato di atti sessuali con minore: per lungo tempo (forse addirittura un paio d'anni) avrebbe infatti intrecciato una relazione, anche sessuale, con una ragazzina conosciuta quando quest'ultima aveva soltanto 12 anni. Lo scrive Il Giorno, che riporta la sentenza definitiva: 3 anni di reclusione.

Tanto quanto aveva decretato la Corte d'Appello, dopo che il processo in primo grado si era concluso con una condanna più mite, ad appena 8 mesi. A far emergere il rapporto proibito con la ragazzina sarebbe stata l'ex fidanzata del giovane oggi 30enne, che lo avrebbe smascherato grazie ad alcune chat sul cellulare dell'uomo.

Dal canto suo, il presunto fedifrago avrebbe sempre negato di essere andato oltre a qualche bacio: in aula avrebbe inoltre ribadito di credere che la giovanissima amante avesse in realtà già 16 o 17 anni. Delle indagini si era occupato il pm Ambrogio Cassiani, che non aveva mai creduto alla versione del giovane. Così non è stato in Appello, e nemmeno in Cassazione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scopre il tradimento del fidanzato: faceva sesso con una bambina di 12 anni

BresciaToday è in caricamento