Cronaca

Scivola mentre arrampica, climber precipita nel vuoto per 10 metri

L'uomo, alpinista esperto, stava scalando una parete artificiale di arrampicata e avrebbe perso l'equilibrio. Nella caduta avrebbe rimediato traumi agli arti inferiori ed è stato trasportato in eliambulanza al Civile

Una bruttissima caduta, che poteva avere conseguenze ben più gravi. Umberto Gottardi, 56enne di Palazzolo, è precipitato per una decina di metri mentre si stava allenando su una parete artificiale. Avrebbe improvvisamente perso l'equilibrio, poi il volo nel vuoto e l'atterraggio in piedi. 

Tutto è accaduto nel tardo pomeriggio di martedì a Palazzolo, a dare l'allarme è stato un amico che ha assistito alla scena. Sul posto si  sono precipitate un'ambulanza della Croce Rossa e da Brescia si è alzato in volo l'elisoccorso. Per fortuna il 56enne, alpinista esperto e consigliere della sezione Cai di Palazzolo, non avrebbe battuto la testa e nemmeno mai perso conoscenza. L'allarme è rientrato poco dopo il ricovero al Civile, dove l'uomo è stato trasportato in eliambulanza: per lui traumi agli arti inferiori ma pare nulla di grave. 

Stando a una prima ricostruzione il 56enne stava affrontando la palestra rocciosa allestita nell'area del Parco dell'Oglio, dove si allena frequentemente, e avrebbe perso l'appiglio, per poi precipitare nel vuoto. Proprio la preparazione dell'uomo e le sue ottimali condizioni fisiche avrebbero limitato le conseguenze della caduta dalla cima della parete. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scivola mentre arrampica, climber precipita nel vuoto per 10 metri

BresciaToday è in caricamento