Tenta il suicidio buttandosi da un ponte alto 15 metri: è in gravi condizioni

Ha cercato di togliersi la vita domenica pomeriggio a Palazzolo sull'Oglio: ancora gravi le condizioni del 49enne

Sono ancora molto gravi le condizioni del 48enne di origini indiane che domenica pomeriggio (verso le 16.30) si è buttato dal ponte di Via Bravadorga a Palazzolo che si affaccia direttamente sul fiume Oglio. Un volo di oltre 15 metri, salvo per miracolo: alla scena hanno assistito attoniti passanti e automobilisti, e un gruppetto di pescatori che per primi avrebbero allertato il 112.

Quando i soccorritori sono riusciti a recuperarlo, era in condizioni disperate: privo di coscienza dopo la caduta e per i traumi subiti. Fortunatamente il fiume non se l'è trascinato per chilometri, una circostanza che ne avrebbe quasi sicuramente provocato l'annegamento.

Dopo la caduta è stata la vegetazione a rallentare la sua corsa, e pure a ridurre l'impatto della “botta”, del volo da più di 15 metri d'altezza. L'uomo è stato recuperato sulla sponda ovest del fiume, già in territorio bergamasco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento