Cronaca

Ragazzini picchiati al parco per 5 euro e due pacchetti di sigarette

Le vittime due ragazzi ancora giovanissimi: sono stati individuati i responsabili

Aggrediti, picchiati e rapinati per pochi spiccioli e un paio di pacchetti di sigarette: i responsabili dell'accaduto sono stati individuati dai carabinieri in poco più di un mese di indagini, e sono stati entrambi arrestati. Si tratta di due ragazzi ancora giovanissimi, hanno entrambi 17 anni: le vittime della loro aggressione due ragazzi ancora più giovani, di appena 14 anni.

Tutto è successo il giugno scorso, nella zona del parco della Castrina a Palazzolo sull'Oglio, zona periferica abbastanza isolata dall'abitato del paese. Secondo quanto ricostruito dai militari, e quanto raccontato dai ragazzi, i due si sarebbero appostati in zona per fumare una sigaretta senza essere visti da nessuno.

Qui sarebbero stati avvicinati dai due bulli, ragazzi più grandi e con qualche cattiva intenzione di troppo. “Dammi le tue sigarette o finisce male”: potrebbe essere stata questa la frase d'esordio con cui i quattro hanno fatto conoscenza. E le cose sono finite male davvero, quando i due hanno deciso di non cedere al ricatto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzini picchiati al parco per 5 euro e due pacchetti di sigarette

BresciaToday è in caricamento