Cronaca

Acquedotto comunale come self-service idrico: denunciati due allevatori

Per abbeverare i loro animali, una coppia di allevatori di Padenghe ha collegato un tubo ad una colonnina antincendio della rete idrica comunale.

Fonte: web

Si è conclusa con una segnalazione alla Procura della Repubblica di Brescia la vicenda di due allevatori che per abbeverare il bestiame in questo periodo di gran caldo hanno ingenuamente pensato di usare l’acquedotto comunale come self-service idrico.

Il caso è avvenuto a Padenghe del Garda. Dopo avere collegato una manichetta ad una colonnina antincendio hanno iniziato a pompare acqua all’interno di una cisterna da mille litri caricata nel cassone del loro furgone. Purtroppo per loro, ad opera quasi ultimata sono stati sorpresi dai militari della Stazione di Manerba del Garda che non hanno potuto fare altro se non segnalarli alla Procura per furto.

I due, titolari di un piccolo allevamento di capre e pecore, si sarebbero difesi dicendo di pensare che l’acqua fosse a disposizione di tutti. Come un self-service. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acquedotto comunale come self-service idrico: denunciati due allevatori

BresciaToday è in caricamento