Ubriachi alle 8 del mattino, obbligano barista a bere Sambuca

E' successo al Joy Bar dell'istituto Sacra Famiglia di Orzinuovi. Protagonisti dell'episodio due 30enni, poi fuggiti rubando la bottiglia di liquore

Un 31enne di Manerbio e un 28enne di Orzinuovi, reduci da una notte di baldorie, si sono presentati alle 8:00 di mattina presso il Joy bar dell'istituto Sacra Famiglia di Orzinuovi, per nulla intenzionati a smettere di bere.

Il barista, vedendoli ubriachi fradici, si è però rifiutato di servir loro alcolici. I due hanno incominciato a minacciarlo pesantemente, costringendolo poi a riempire un bicchiere di Sambuca e a berlo d'un fiato davanti ai loro occhi.

Nonostante l'intervento di un collega, i due 'beoni' si sono poi impossessati della bottiglia di liquore prima di darsela a gambe. Viste le condizioni in cui versavano, però, sono stati facilmente individuati dai carabinieri, portati in caserma e denunciati per furto aggravato e violenza privata.

Quello al Joy Bar è l'ennesimo episodio di alcolismo molesto in paese, diversi anche gli incidenti causati da un tasso alcolemico fuori dai limiti di legge, soprattutto tra i giovanissimi. Il sindaco Andrea Ratti ha emesso un'ordinanza che vieta di servire, vendere o cedere alcol ai minorenni. Durerà tutta l'estate, poi entrerà a far parte - e le sue prescrizioni diverranno permanenti - del regolamento di Polizia urbana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

Torna su
BresciaToday è in caricamento