Ragazzini rubano a casa dell'amico, lui li riconosce nei filmati delle telecamere

Il furto domenica a Nuvolento: nei guai due minorenni (hanno solo 13 e 15 anni) di casa a Prevalle e Paitone

Foto d'archivio

Pensavano di agire indisturbati e che nessuno sarebbe arrivato a loro: insospettabili, anche e soprattutto, per la loro giovane età. Hanno solo 13 e 15 anni i due ladri in 'erba' che domenica pomeriggio hanno svaligiato un'abitazione di Nuvolento.

Sapevano come entrare, come muoversi e cosa prendere. D'altronde, in quella casa ci era già stati, come ospiti, dato che il figlio del proprietario è un loro (ormai ex) amico. Ed è stato proprio lui ad incastrarli: ha riconosciuto i volti dei due conoscenti nelle immagini del sistema di videosorveglianza, aiutando i carabinieri a identificarli.

Già perché a rovinare il piano, che i due minorenni di casa a Prevalle e Paitone, credevano perfetto, sono state le telecamere. Arraffate le chiavi di scorta, che il 58enne proprietario di casa teneva nella scarpiera esterna, sono entrati in casa senza fare rumori o dare nell'occhio. Una volta dentro si sarebbero pure accorti delle telecamere, ma hanno comunque rovistato indisturbati, e a volto scoperto,  in ogni stanza, portandosi via diversi monili in oro, per un valore complessivo di 2.000 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Acquisite le immagini, i carabinieri di Nuvolento hanno identificato i due giovani, con la preziosa collaborazione del figlio del 58enne, che conosceva i due ladri. Il bottino non è stato trovato - gli investigatori pensano che possa essere già stato già venduto - ma per i due ragazzini è scattata una denuncia in stato di libertà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente: Giulia e Claudia morte in un terribile frontale

  • Strade sommerse da un'incredibile grandinata: servono le ruspe per liberarle

  • Nuovo supermercato dopo il lockdown: sarà aperto tutti i giorni fino alle 22

  • Violenta rissa, ragazzino picchiato e lasciato ferito in mezzo alla strada

  • Tragedia in azienda: operaio bresciano si toglie la vita

  • Drammatico schianto frontale nella notte: morte due ragazze

Torna su
BresciaToday è in caricamento