rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Cronaca

Ladri ingegnosi, nuovi tentativi di truffa in tutta la Provincia

Sul Garda è caccia agli euro inseriti nei carrelli, mentre in Valtrompia torna il tentativo di estorcere dati con lo stratagemma della vincita a una misteriosa lotteria spagnola

Sarà il caldo torrido delle ultime settimane, sarà la crisi, sarà che i vecchi metodi non pagano più. Sta di fatto che in questa estate 2015 ladri e ladruncoli stanno mettendo a punto nuove strategie per fregare il malcapitato di turno.


Sembra assurdo, ma persino l’euro inserito nei carrelli per la spesa arriva a far gola ai rapinatori, che con un apposito marchingegno lo estraggono nei momenti di distrazione del legittimo proprietario della spesa (e della moneta). Vista così sembrerebbe una questione bagatellare o poco più, ma se invece che dell’azione di singoli disperati si trattasse di una banda ben organizzata, il bottino a sera potrebbe essere di tutto rispetto.


Altri furti "curiosi" riguardano i contenitori dei rifiuti per la raccolta porta a porta, nel mirino probabilmente di coloro che non pagano regolarmente la relativa imposta e quindi non hanno diritto a ritirare i kit. 


Sul Garda spariscono ombrelloni e dotazioni delle imbarcazioni attraccate, mentre in Valtrompia può accadere di ricevere una lettera che, almeno per un secondo, potrebbe far pensare che la ruota gira prima o poi. Si tratta della comunicazione di vincita a una lotteria spagnola. Settecento euro e spicci, nulla di che, ma di questi tempi buttali via. Eppure è meglio non rispondere alla missiva che chiede tutti i dati personali possibili e immaginabili e si raccomanda di non parlare con nessuno dell’incasso prima di averlo ottenuto. Ma guarda un po’. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri ingegnosi, nuovi tentativi di truffa in tutta la Provincia

BresciaToday è in caricamento