Ragazza muore in ospedale dopo il parto cesareo: i medici non hanno colpe

Il tribunale ha deciso: nessun dolo e nessuna negligenza nell'operato dei medici Alessandro Bianchi e Viviana Palermo del Mellino Mellini di Chiari. Nel 2014 in ospedale morì Trendafile Dragoti, a 33 anni

Nessuna sottovalutazione dei rischi e della situazione, né tanto meno una condotta negligente: così il perito medico legale richiesto dal giudice, che a sua volta ha decretato l'assoluzione per i medici Alessandro Bianchi e Viviana Palermo dell'ospedale Mellino Mellini di Chiari, il primo tra l'altro anche primario di Ginecologia.

Sotto accusa per la morte della giovane mamma Trendafile Dragoti, 33enne di origini albanesi, deceduta a tre giorni dal parto – nel dicembre del 2014 – a seguito di una complicazione improvvisa, una coagulazione intravascolare disseminata che le provocò una serie di profonde emorragie, e per cui l'ospedale non fu in grado di salvarla.

Fu il marito (e padre di due figli) ad accusare i medici e a portarli in tribunale: dopo il parto (cesareo) sembrava andasse tutto bene, mamma e bambino stavano bene. E invece la situazione è precipitata all'improvviso, e i medici appunto, seppur facendo il possibile, non sono riusciti a salvarle la vita.

Lacrime e rabbia: la vicenda è finita in tribunale, una prima perizia che accusava i medici, la seconda che li scagiona, e adesso quella definitiva su richiesta del giudice. Non vi fu dolo, o negligenza: sono stati entrambi assolti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento