Mazzano: a casa del bracconiere, un inferno di uccellini morti

Più di 500 esemplari uccisi (e poi congelati) grazie ad un imponente sistema di tagliole, trappole e archetti: nei guai un 65enne di Mazzano, insieme a lui denunciate altre due persone

Gabbie e trappole, bacchetti e archetti, perfino decine di mini tagliole (gli ormai famigerati ‘sep’) sparse ovunque in un vasto terreno nelle campagne di Mazzano. E più di 500 uccelli già catturati, uccisi e congelati, quasi tutti appartenenti a specie protette: pettirossi, fanelli, tordi e merli.

Il risultato del blitz delle Guardie Ecoozoofile dell’Anpana in collaborazione con la Polizia Locale, intervenuti nel weekend in un’area privata di proprietà di un 65enne residente in paese. A seguito di un lungo periodo di indagini e appostamenti, e che hanno portato alla denuncia di tre persone.

Oltre al proprietario, denunciato per bracconaggio, sono infatti finiti nei guai anche due suoi amici: il primo che deteneva illegalmente alcuni esemplari di volatili protetti, in gabbie angustie e senza rispettare alcuna norma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il secondo invece che nascondeva una doppietta, fucile utilizzato per le attività di bracconaggio e non regolarmente denunciato. Sorpresa nella sorpresa, a pochi centinaia di metri di distanza gli uomini Anpana e gli agenti della Locale hanno rinvenuto una cava abusiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brescia: terremoto di magnitudo 2.7, epicentro a Caino

  • "Oltre 2300 in terapia intensiva, governo pronto al nuovo lockdown in Italia"

  • Tentato suicidio a scuola: ragazzina si butta dal balcone

  • Coprifuoco in tutta la Lombardia, ok del governo: dalle 23 stop attività e spostamenti

  • Dpcm 18 ottobre: le nuove misure della stretta in arrivo oggi

  • Autocertificazione covid Lombardia: modulo da scaricare Ottobre 2020

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento