Pieni di droga, folle inseguimento: speronata un’auto dei carabinieri

Arrestato un giovane spacciatore marocchino, ancora in fuga il suo complice: folle inseguimento mercoledì pomeriggio tra Passirano, Castegnato e Mazzano

Speronata anche un’auto dei carabinieri (Foto d’archivio)

Un sacco pieno di droga nascosta tra campi e vigneti della Franciacorta, il blitz dei carabinieri che da tempo tenevano d’occhio uno dei sospettati, il folle inseguimento tra strade di campagna e strade secondarie, sfiorando passanti e ciclisti: è questa la cronaca di un mercoledì pomeriggio di follia, tra Passirano, Castegnato e Mazzano.

Il primo arrestato, il secondo ancora in fuga

La serata si è conclusa con l’arresto di un marocchino di 29 anni, pregiudicato e già arrestato in passato per spaccio di droga: i militari l’hanno atteso fuori di casa, a Mazzano, e l’hanno preso non appena ha provato a rientrare. Era riuscito a scappare un paio d’ore prima, intorno alle 18, quando era stato appunto intercettato in campagna, mentre insieme a un complice stava recuperando un sacco pieno di droga.

Era stato nascosto sotto terra, in mezzo alle campagne tra i vigneti e i sentieri della Franciacorta: all’interno erano custoditi undici panetti da un chilo ciascuno di hashish, ora sequestrati dai carabinieri. I due spacciatori, colti in flagranza di reato, sono saltati a bordo di una Mercedes scura e fuggiti a tutta velocità.

Folle inseguimento tra passanti e ciclisti

Davvero un folle inseguimento, spesso in mezzo a passanti e ciclisti sgomenti, con diverse pattuglie impegnate in contemporanea, e una di queste speronata dai fuggiti mentre tentata di tagliar loro la strada. 

In un primo momento i banditi sono riusciti a seminare i carabinieri, in territorio di Passirano. Ma il 29enne già noto alle forze dell’ordine è stato beccato fuori casa. Mentre il complice è ancora ricercato: una caccia all’uomo in tutta la Lombardia, e oltre, su cui per ora si mantiene (giustamente) il massimo riserbo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "L'ha massacrata a mani nude, poi è andato al bar": il killer è appena diventato papà

  • Baci alla ragazza, finisce a processo: "Non sapevo avesse appena 12 anni"

  • Nipote 43enne muore dieci giorni dopo la zia: lavoravano nello stesso negozio

  • La tragica fine di Francesca: picchiata e strangolata al parco pubblico

  • Strangolata al parco: fermato ragazzo di 29 anni, è accusato di omicidio

  • Malore al bar: si accascia a terra e muore sotto gli occhi di barista e clienti

Torna su
BresciaToday è in caricamento