menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Muore a soli 47 anni, tutto il paese in lutto: "Sarai sempre nei nostri cuori"

Un’altra tragedia familiare in Valtrompia: a perdere la vita per via di un male incurabile il 47enne Massimiliano Gagliandi, ex candidato sindaco a Tavernole

Nei giorni bui del Coronavirus ci sono anche drammi familiari che esulano dall’emergenza sanitaria, ma non per questo sono meno dolorosi. In Valtrompia si è spento a soli 47 anni Massimiliano Gagliandi, residente a Gardone ma originario di Tavernole sul Mella, ucciso da un male incurabile che in pochi mesi, purtroppo, non gli ha lasciato scampo.

Volto noto della politica locale, era stato candidato sindaco a Tavernole per l’ultima tornata elettorale, nel maggio scorso. Era capogruppo di minoranza, dopo essere stato anche in maggioranza, in passato. Era innamorato della vita, che negli anni aveva costellato di amicizie e passioni.

Una vita piena di passioni

In particolare quella per la corsa: Gagliandi era un grande sportivo e un runner instancabile, fondatore e presidente del gruppo Running Tweet Team. Nella sua carriera da podista ha corso maratone in tutto il mondo: a partire da Brescia, poi Firenze e Roma, Atene e New York. 

Lo piangono la moglie Marilena, i genitori Anna e Oreste, i fratelli Cristian e Raffaella con Giulia, la suocera Luciana, i cognati Antonella e Simone, nipoti, cugini e zii. La famiglia annuncia una messa in sua memoria quando sarà terminata l’emergenza sanitaria. A centinaia i messaggi di cordoglio: “Sarai sempre nei nostri cuori”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento