Schiuma nel Gobba: a Lumezzane si continua a scaricare nel fiume

Giovedì mattina, il tratto di fiume sotto Vicolo Levante, a Sant'Apollonio, era ricoperto da una candida schiuma ribollente. L'inquinamento del fiume è da tempo una questione gravosa, ma nessuno sembra voler prendere provvedimenti adeguati

Nonostante in Consiglio Comunale siano stati minacciati controlli e ispezioni, e prospettati progetti roboanti, a Lumezzane l'inquinamento delle acque del Gobbia continuano a riservare a residenti e cittadini allibiti una candida schiuma che, ribollendo, se ne scorre lentamente a valle.

E' successo giovedì mattina: alle prime luci dell'alba, nel tratto sotto Vicolo Levante, a Sant'Apollonio, il Gobba mostrava la dura realtà della valle: qualcuno, del rispetto dell'ambiente, non sa che farsene. Quel che conta sono i "danè", e questo modo di smaltire certi rifiuti è di sicuro il più conveniente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Il dramma di Veronica: uccisa a 19 anni da una meningite fulminante

  • Giovane padre ucciso dalla malattia: "Te ne sei andato troppo presto, proteggici da lassù"

  • Si sente male all'Università, poi la situazione precipita: ragazza muore di meningite

Torna su
BresciaToday è in caricamento