Lumezzane: cade dalla scala mentre lava i vetri, 45enne in ospedale

Una donna di 45 anni residente a Lumezzane è stata ricoverata d’urgenza al Civile di Brescia dopo una bruttissima caduta, da un’altezza di tre metri, mentre stava lavando i vetri appoggiata ad una scala

Una donna di 45 anni residente a Lumezzane ha battuto violentemente la testa dopo essere caduta da un’altezza di circa tre metri. Stava lavando i vetri al primo piano della palazzina in cui abita, in Via Renzo, quando ha improvvisamente perso l’equilibrio ed è caduta all’indietro.

In cima ad una scala, non è riuscito ad aggrapparsi ed è finita per cadere a terra, battendo la testa e perdendo momentaneamente conoscenza. Ad accorgersi del grave infortunio un familiare, che ha immediatamente avvisato i soccorsi.

Sul posto sono arrivate due ambulanze, che hanno provveduto al trasporto immediato della donna, in codice rosso, all’ospedale Civile di Brescia.

La donna, per fortuna, ha ripreso subito conoscenza, e non sarebbe in pericolo di vita. Da valutare l’entità del trauma subito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

  • Travolta e investita da un camion sulle strisce pedonali: donna muore sul colpo

Torna su
BresciaToday è in caricamento