Lumezzane: cade dalla scala mentre lava i vetri, 45enne in ospedale

Una donna di 45 anni residente a Lumezzane è stata ricoverata d’urgenza al Civile di Brescia dopo una bruttissima caduta, da un’altezza di tre metri, mentre stava lavando i vetri appoggiata ad una scala

Una donna di 45 anni residente a Lumezzane ha battuto violentemente la testa dopo essere caduta da un’altezza di circa tre metri. Stava lavando i vetri al primo piano della palazzina in cui abita, in Via Renzo, quando ha improvvisamente perso l’equilibrio ed è caduta all’indietro.

In cima ad una scala, non è riuscito ad aggrapparsi ed è finita per cadere a terra, battendo la testa e perdendo momentaneamente conoscenza. Ad accorgersi del grave infortunio un familiare, che ha immediatamente avvisato i soccorsi.

Sul posto sono arrivate due ambulanze, che hanno provveduto al trasporto immediato della donna, in codice rosso, all’ospedale Civile di Brescia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La donna, per fortuna, ha ripreso subito conoscenza, e non sarebbe in pericolo di vita. Da valutare l’entità del trauma subito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Economia bresciana in lutto: è morto l'imprenditore Giuliano Gnutti

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 1 aprile 2020

  • Arresto cardiaco, muore nella sua auto: era in malattia e aveva la febbre

  • Una famiglia distrutta dal Coronavirus: in poche ore morte tre sorelle

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 2 aprile 2020

  • Coronavirus: morto cassiere di 57 anni, supermercato chiuso per lutto

Torna su
BresciaToday è in caricamento