rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca Roccafranca

Crolla la torre campanaria, boato terrorizza i residenti: "Come un terremoto"

L'edificio storico di Ludriano, frazione di Roccafranca, è collassato nella prima mattinata di lunedì. Era oggetto di lavori di ristrutturazione.

Grave disastro ma tragedia evitata per un soffio a Ludriano, frazione di Roccafranca, dove l'antica torre campanaria, che sorgeva accanto alla vecchia parrocchiale di San Filastrio, è letteralmente collassata: dell'edificio storico, risale al 1400, ora resta solo un cumulo di macerie. Proprio in questi giorni era interessato da lavori di consolidamento.

Per fortuna al momento del crollo, avvenuto verso le 8 di lunedì mattina, non c'era nessun operaio al lavoro sui ponteggi montati ai lati della torre, che si è completamente sbriciolata. Nessun ferito e una tragedia - per fortuna -soltato sfiorata, ma la paura è stata tanta, tantissima.

Il forte boato ha spaventato i residenti della frazione di Ludriano. "Pensavo che ci fosse stato un terremoto" scrive sui social chi abita a poca distanza dalla torre situata all'interno della settecentesca villa Suardi. 

Dopo la paura, il rammarico per quanto accaduto: la storica torre era infatti un simbolo della frazione e di Roccafranca. "È una terribile notizia per il nostro paese e la nostra comunità: un pezzo di storia se n'è andato per sempre", si legge ancora sulla pagina Facebook di Ludriano. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crolla la torre campanaria, boato terrorizza i residenti: "Come un terremoto"

BresciaToday è in caricamento