Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Il mistero all'auto fantasma: 80 multe in pochi mesi, la proprietaria è una ragazza

Polizia Locale e Stradale a caccia di una 30enne dell'Est che risulterebbe proprietaria di un'auto a cui in pochi mesi sono state elevate più di 80 sanzioni

Foto d'archivio

Bedizzole, Calcinato, Lonato e Montichiari: e poi in provincia di Piacenza. In tutto avrebbe già accumulato più di 80 sanzioni, e di ogni tipo: dall'eccesso di velocità al transito in zone a traffico limitato, mancata revisione, senza assicurazione. L'auto in questione, come scrive Bresciaoggi, risulterebbe intestata a una giovane donna dell'Est Europa, di circa 30 anni e residente a Lonato.

Ma della ragazza non si sa più nulla: sulle sue tracce ci sono gli agenti della Polizia Stradale di Desenzano e di Piacenza, con il supporto dei comandi di Polizia locale dei vari paesi bresciani dove sarebbe già stata sanzionata.

Irreperibile e forse già espatriata

Gli agenti avrebbero già provato a rintracciarla più volte, senza successo. All'indirizzo di residenza, infatti, non c'è più nessuno: dai successivi accertamenti, tra i suoi conoscenti e i luoghi che era solita frequentare, sarebbe emerso un suo probabile espatrio, con contestuale cessione della vettura a un'altra persona.

Il mistero dunque s'infittisce: l'auto anche nelle ultime settimane continua a sfrecciare imperterrita sulle strade bresciane, dal lago di Garda alla Bassa arrivando, appunto, fino alla provincia di Piacenza. Come detto, in pochi mesi sono più di 80 le multe accumulate, e più di un terzo per eccesso di velocità. Le ricerche continuano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il mistero all'auto fantasma: 80 multe in pochi mesi, la proprietaria è una ragazza

BresciaToday è in caricamento