Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Inferno di fuoco, devastati 3 appartamenti. Tra le fiamme muore un gatto

Incendio al residence di Via Cesare Pavese a Leno: nessun ferito grave, un pompiere intossicato, tra le fiamme sarebbe morto un gatto. Evacuati tre appartamenti, tutti inagibili

Incendio al residence di Via Cesare Pavese a Leno. Nessun ferito grave, per fortuna, anche se un vigile del fuoco è rimasto intossicato. Ma tre appartamenti sono andati completamente distrutti dalle fiamme. L'incendio è divampato intorno alle 21 di lunedì: quattro squadre di pompieri hanno lavorato tutta la notte.

Ora si indaga sulle cause: l'ipotesi più accreditata è quella dell'incendio accidentale, generatosi probabilmente per autocombustione dalla canna fumaria. Le fiamme sarebbero divampate dal tetto di una delle abitazioni del residence.

In quella casa mamma e papà con due i figli: i genitori, volontari della Croce Bianca, sono intervenuti tra le fiamme (una volta accertato che i figli erano sani e salvi) per cercare di salvare i loro due gatti. Solo uno di loro sarebbe sopravvissuto.

In salvo anche il gatto del vicino, un ragazzo di circa 30 anni, anche lui corso all'interno dell'abitazione prima che le fiamme divampassero in tutta la struttura. Il fuoco ha distrutto anche un terzo appartamento: sono stati tutti dichiarati inagibili.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inferno di fuoco, devastati 3 appartamenti. Tra le fiamme muore un gatto

BresciaToday è in caricamento