menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La coltivazione finita sotto sequestro © Bresciatoday.it

La coltivazione finita sotto sequestro © Bresciatoday.it

Ragazzo coltiva cannabis, la polizia gli sequestra un campo di 350 metri quadri

Si tratterebbe di cannabis legale a basso contenuto di Thc. Contestata al momento solo la carenza di documentazione che autorizza la coltivazione

Lago di Garda. Sulla scorta di alcune segnalazioni ricevute nei giorni scorsi, gli agenti della polizia locale e carabinieri hanno proceduto al sequestro di un campo di circa 350 metri quadri nella località di Palù a Lazise. All'interno del terreno è stata trovata una coltivazione di cannabis che sarebbe poi dovuta essere destinata alla vendita in negozio. Ad essere contestata al "coltivatore", un ragazzo 25enne che ha sin da subito collaborato con le forze dell'ordine mostrando tutte le certificazioni di cui era in possesso, sarebbero però state alcune irregolarità di tipo procedurale.

Il giovane che ritiene di aver operato in modo corretto ed ha esibito le certificazioni relative ai semi, si è ciononostante visto sequestrato il campo in attesa che vengano effettuati ulteriori accertamenti. A dover essere chiarita, in particolare, dovrà essere l'effettiva quantità di Thc contenuta nelle piante trovate nei campi. Per il momento, infatti, ad essere contestata dalle forze dell'ordine parrebbe essere stata esclusivamente la carenza di documentazione che autorizza il coltivatore alla trasformazione della cannabis in prodotto atto alla vendita.

Fonte: Veronasera.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento