Cronaca Toline

Tragedia al lago: ripescato il cadavere di una donna

Il drammatico ritrovamento nel pomeriggio di venerdì a Pisogne, sulle rive del lago d'Iseo. Sul posto i Carabinieri, che in queste ore stanno cercando di risalire all'identità della donna

Il Lago d'Iseo ha restituito il corpo senza vita di una donna. Il tragico ritrovamento nel tardo pomeriggio di venerdì a Pisogne, in località Toline. A fare la macabra scoperta una soccorritrice volontaria della locale associazione: mentre percorreva in sella alla sua bici la pista ciclabile ha notato un corpo che galleggiava a pelo d'acqua, a pochi metri dalla riva. 

L'allarme è scattato intorno alle 17: sul posto si sono precipitati un'ambulanza e un'automedica, una squadra dei sommozzatori Vigili del Fuoco e i Carabinieri di Esine e Breno. I sanitari del 118 non hanno potuto far altro che constatare il decesso della donna, la cui salma non è ancora stata identificata. 

Sul corpo non ci sarebbero segni di costrizioni o di violenza: secondo gli investigatori l'ipotesi più probabile è che la donna abbia deciso di togliersi la vita gettandosi nelle gelide acque del lago. L'identità della vittima, dell'età apparente di circa 50 anni, rimane ancora avvolta nel mistero: non sono stati trovati né effetti personali né documenti. I Carabinieri hanno vagliato l'elenco delle persone scomparse, ma non ci sarebbe alcuna corrispondenza con il cadavere della donna. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia al lago: ripescato il cadavere di una donna

BresciaToday è in caricamento