menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spaccia cocaina tra una poppata e un cambio di pannolino: neomamma in manette

In casa della donna, madre di una bambina di soli tre mesi, sono stati trovati 13 grammi di cocaina e 500 euro in contanti: ora è ai domiciliari

Una donna all'apparenza insospettabile, madre di una bimba di soli tre mesi, è finita in manette con l'accusa di spaccio di sostanze stupefacenti. Nella sua abitazione di Isorella non c'erano solo pannolini, biberon e corredino: tra i vestiti della giovane di origine nordafricana è stata trovata una considerevole quantità di cocaina. 

Su di lei e su quella abitazione i carabinieri avevano messo gli occhi da tempo: il blitz nei giorni scorsi, al termine di un serie di indagini e appostamenti. Supportati da un'unità cinofila antidroga del Nucleo di Orio al Serio (Bg), i militari della stazione di Isorella hanno fatto irruzione nella casa trovando 13 grammi di cocaina già confezionata e 500 euro in contanti, soldi guadagnati smerciando la droga.

Per la giovane mamma sono quindi scattate le manette, ma niente carcere. L'arresto è stato immediatamente tramutato in una misura cautelare che potesse arrecare il minor danno possibile alla bimba di tre mesi: la giovane mamma è infatti ai domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    Giornate FAI di Primavera 15 e 16 maggio 2021

  • Concerti

    Brescia: Omar Pedrini alla Latteria Molloy

  • Attualità

    Brescia vince il premio "Città italiana dei giovani 2021"

Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento