Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Preso in giro per i calzini, viene spintonato sulle rotaie mentre arriva il treno

Storie di bullismo purtroppo quotidiano: un ragazzo di 16 anni è stato spinto sulle rotaie mentre la campanella annunciava l'arrivo del treno. Sarebbe stato preso di mira per i suoi calzini

Storie di bullismo purtroppo quotidiano, anche nel Bresciano. E l'ennesimo episodio che ha rischiato di tramutarsi in tragedia. La vittima è un ragazzino di soli 16 anni, reo di aver indossato dei calzini a pois: sarebbe questo il motivo che avrebbe scatenato l'aggressione. Tragedia sfiorata, appunto: il ragazzino è stato gettato sui binari, mentre il treno stava arrivando.

Tutto è successo in stazione a Iseo, racconta il Giornale di Brescia, sabato mattina intorno alle 13. La scuola è finita, gli studenti stanno per tornare a casa: si aspetta l'arrivo del convoglio ferroviario. Tra di loro ci sono anche i ragazzi dell'istituto Antonietti: alcuni di loro sono i protagonisti della vicenda, la vittima e il suo aggressore.

Si conoscono, frequentano la stessa scuola, avrebbero già avuto degli screzi in passato. Sarebbe tutto cominciato per gioco: la presa in giro per quei calzini a pois. Poi gli atti sempre uguali dei bulli fuori da scuola: “Dammi i tuoi pop-corn”, “Adesso mi prendo il tuo cappellino”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Preso in giro per i calzini, viene spintonato sulle rotaie mentre arriva il treno

BresciaToday è in caricamento