rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca Iseo

Passero nel piatto di un giornalista tedesco: ristorante denunciato

Il giornalista era a tavola assieme ai volontari del CABS, lo speciale Nucleo di volontari antibracconaggio

Il cameriere serve un piatto con un passero 'spagnolo' arrostito e, per un ristorante nella zona del Lago d’Iseo, è subito scattata la denuncia al Corpo Forestale dello Stato.

La notizia è riportata dal portale animalista "Geapress". Protagonista un giornalista tedesco (che ha fotografato l'uccellino incriminato), seduto a tavola con i volontari del CABS, lo speciale Nucleo di volontari antibracconaggio. Sono stati proprio quest'ultimi a contattare gli agenti della Forestale.

"Lo sfortunato uccellino - spiega il CABS sempre a "Geapress" -  proviene dal Nord Africa. Probabilmente è stato catturato con le reti sulle sponde del Mediterraneo insieme ad altre centinaia di migliaia di suoi simili destinati al mercato italiano".

"Il Parlamento italiano - continua - ha vietato l’importazione, il possesso e la vendita di specie protette anche dall’estero. Un uso, quello della piccola fauna alata, che è stato più volte al centro delle denunce". Inutile sottolineare che, spesso e volentieri, è possibile trovarne qualche esemplare nello spiedo bresciano servito con polenta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Passero nel piatto di un giornalista tedesco: ristorante denunciato

BresciaToday è in caricamento