Brescia: ustioni sul 50% del corpo, gravissima 61enne

Terribile infortunio sul lavoro a Brescia, in un negozio di Via Galilei: una donna di 61 anni è stata travolta da litri e litri di acqua bollente, ha riportato gravi ustioni su tutto il corpo

Il negozio di Via Galilei

Una donna di 61 anni è stata ricoverata nella prima mattinata di mercoledì all’ospedale Borgo Trento di Verona, nel reparto Grandi Ustionati. Mentre stava lavorando in un negozio di frutta e verdura, in Via Galilei a Brescia, è stata investita da litri e litri di acqua bollente, riportando gravi ustioni su gambe e braccia.

La donna è stata dunque soccorsa dal 118, prima di essere trasferita a Verona con l’elicottero: le sue ustioni coprono circa il 50% del suo corpo. Stava lavando dei contenitori, operazioni di routine, prima di essere travolta dall’acqua calda. Non sarebbe in pericolo di vita, anche se la prognosi è ancora riservata.

Poco più tardi, nello stesso negozio, anche la moglie del titolare, una donna di 56 anni, avrebbe perso i sensi non appena ha saputo dell’infortunio della sua dipendente. In questo caso solo un lieve malore, fortunatamente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento