Accosta, scende dall'auto e muore: stroncato da un malore in mezzo alla piazza

La tragedia nel pomeriggio di mercoledì a Gambara. Sul posto si sono precipitate un'ambulanza e un'automedica, ma per l'uomo non c'è stato nulla da fare.

Foto d'archivio

Colpito da un malore, probabilmente un infarto, mentre scendeva dalla sua auto per andare dal dottore. È morto così Ettore Rivali, 83enne di Gambara. L'uomo non avrebbe nemmeno fatto in tempo a chiedere aiuto: si è accasciato a terra, nella piazza centrale del comune bresciano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La tragedia nel pomeriggio di mercoledì. La drammatica sequenza sotto gli occhi di passanti e commercianti, a pochi metri dalla farmacia del paese. A dare l'allarme, poco dopo le 15, sarebbe stata la stessa farmacista. Sul posto si sono precipitate un'ambulanza e un'automedica, ma per l'anziano non ci sarebbe stato più nulla da fare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ha aperto il nuovo ipermercato: un maxi-store da 5.788 mq (e 120 dipendenti)

  • Terribile tragedia: bimba di 7 mesi muore soffocata da un palloncino

  • Alcol a minori, sporcizia ovunque e cibo scaduto: 12.000 euro di multa per un fast food

  • Si sente male in classe, è positivo al tampone: nuova quarantena a scuola

  • Paurosa caduta dal bici, lo trovano in un bagno di sangue: è morto in ospedale

  • "Gentile cliente, il punto vendita chiude": 50 dipendenti scaricati con un cartello

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento