Sabato, 16 Ottobre 2021
Incidenti stradali Brescia 2 / Via Corsica

Non risponde al telefono da tre giorni, si schianta in auto e muore

Noto ambulante anche a Brescia, è morto in autostrada dopo aver perso il controllo della sua auto. Da tre giorni non rispondeva al cellulare

Abitava in città ormai da molti anni l'ambulante 33enne che ha perso la vita domenica mattina lungo l'autostrada A4, poco prima delle 6 tra i caselli di Brescia Centro e Brescia Est, in direzione Venezia. La vittima del terribile incidente si chiama Wali Ullah, originario del Bangladesh (sposato e padre di due figli) e da tempo titolare di una bancarella in Via Corsica.

Di lui non si avevano notizie da tre giorni: il fratello della moglie, l'unico della famiglia che abitava in Italia, pare avesse provato a chiamarlo più volte nelle ultime 72 ore, ma che Wali Ullah non abbia mai risposto al cellulare.

La dinamica dello schianto è al vaglio della Polizia Stradale. Non si è esclude che il giovane alla guida abbia perso il controllo dell'auto a seguito di un improvviso colpo di sonno: era a bordo di una Renault Megane intestata a un suo connazionale, andata completamente distrutta.

La vettura ha sbandato fino a schiantarsi contro il guard-rail, ribaltandosi su sé stessa in un groviglio di lamiere. Sono stati alcuni automobilisti di passaggio ad accorgersi dell'incidente, e ad allertare subito il 112.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non risponde al telefono da tre giorni, si schianta in auto e muore

BresciaToday è in caricamento