Paurosa carambola: muore sul colpo, moglie e figlia gravi al Civile

Un turista olandese muore sul colpo, rimangono ferite la moglie e la bimba di solo 1 anno: nello scontro a Mozambano tra un'Opel e una Mercedes ferite anche altre cinque persone, tra cui tre minorenni

Ribaltata in un campo, l’auto su cui viaggiava la famiglia olandese (Fonte: Facebook - Gazzetta di Mantova)

L'ennesimo incidente all'incrocio maledetto, quello che sulla Provinciale collega Volta Mantovana a Mozambano. E la polemica si riaccende, con i sindaci in testa, sulla necessità di realizzare una rotatoria, e che possa ridurre l'incidenza dei sinistri, oltre che la velocità delle auto in transito. Pare siano già state raccolte più di 1000 firme. Sabato pomeriggio intanto un'altra tragedia, e si contano un morto e sette feriti.

A perdere la vita un turista olandese di 30 anni, a bordo di una Opel Astra insieme alla moglie 31enne: con loro anche la figlia piccola, di solo 1 anno. L'uomo sarebbe morto sul colpo, la donna e la bimba invece sono ricoverate in gravi condizioni al Civile di Brescia, accompagnate in ospedale in elicottero.

Pare che a scatenare l'inferno sia stata una precedenza mancata. La Opel arriva da Valeggio, dall'altra parte – e quindi da Volta Mantovana – arriva invece una Mercedes ML. Terribile impatto, l'Opel viene colpita in pieno, si ribalta per intero su di un fianco prima di finire a testa in giù in un campo. La macchina è distrutta, uno scheletro esanime appoggiato sulla terra ancora marrone. Anche la Mercedes è ridotta male.

A bordo marito e moglie e i loro tre figli, due ragazzi di 14 e 15 anni e una bimba di 7: rimasti feriti, per fortuna in maniera non grave. Più critiche le condizioni della donna olandese di 31 anni, sarebbe invece fuori pericolo la bimba. Niente da fare per il padre, sarebbe addirittura morto sul colpo.

I turisti non avevano con sé i documenti, forse lasciati in campeggio o in albergo. La salma si trova intanto nelle camere mortuarie dell'ospedale San Pellegrino di Castiglione delle Stiviere, in attesa dell'identificazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Positivo al Covid e dimesso: "L'ospedale mi ha detto di tornare a casa in autobus"

Torna su
BresciaToday è in caricamento