rotate-mobile
Incidenti stradali Roccafranca

Il furgone fa la retro e non la vede: travolta e uccisa mentre tornava a casa

Il dramma si è consumato intorno alle 13

E' Gerolama Palmira Pontoglio la vittima del tragico incidente di lunedì a Ludriano di Roccafranca. La donna, 82 anni, è stata travolta intorno alle 13 da un furgoncino per la raccolta differenziata: l'operaio alla guida, un 30enne, non si sarebbe accorto della signora che in quel momento stava transitando in sella alla sua bicicletta. Un passante avrebbe cercato di sbracciarsi, per evitare il peggio: ma inserita la retro la donna è stata investita. Sarebbe morta sul colpo.

Gerolama Pontoglio stava tornando a casa: le mancavano poche centinaia di metri. Esanime a terra, è stata soccorsa dai sanitari dell'automedica e di un'ambulanza della Croce Verde di Orzinuovi, in attesa dell'arrivo dell'elisoccorso atterrato poco lontano. Ma purtroppo per lei non c'è stato più niente da fare: il suo cuore non ha più ripreso a battere.

Giovedì mattina il funerale

La salma è rimasta poche ore a disposizione dell'autorità giudiziaria, che non ha disposto ulteriori accertamenti dando così il nulla osta alla sepoltura. Il funerale verrà celebrato giovedì mattina alle 10 nella chiesa parrocchiale di Ludriano, la camera ardente sarà allestita nell'abitazione di Gerolama, una cascina condivisa con i fratelli e altri parenti. Originaria di Rovato, da una vita abitava a Ludriano: si stava godendo la meritata pensione dopo aver lavorato a lungo come sarta.

Sul posto anche i Vigili del Fuoco e la Polizia Locale. I rilievi sono stati affidati agli agenti della Polizia Stradale di Darfo Boario Terme: come da prassi, in casi come questi, è stato aperto un fascicolo per omicidio stradale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il furgone fa la retro e non la vede: travolta e uccisa mentre tornava a casa

BresciaToday è in caricamento