Incidenti stradali

Terribile frontale auto-tir: paura per un giocatore di basket bresciano

Si è salvato per miracolo René Caramatti, il capitano della Virtus Lumezzane rimasto coinvolto nel terribile incidente avvenuto all’interno della galleria Covelo, lungo la Provinciale 510 tra Iseo e Provaglio.

Il giocatore di basket di Serie C Gold era al volante della sua Peugeot 208, quando — verso le 4.30 di venerdì mattina — si è scontrato con un tir. A seguito dell’impatto, l’auto è stata sbalzata al centro della carreggiata (la parte anteriore sinistra è andata completamente distrutta), mentre il mezzo pesante ha finito per schiantarsi contro la parete del tunnel.

All’arrivo sul posto, medici e vigili del fuoco hanno temuto il peggio. Il cestista di 26 anni era in stato di shock e perdeva molto sangue da una ferita alla testa. Fortunatamente, non ha riportato gravi traumi interni, ma per fermare l’emorragia sono stati comunque necessari 20 punti di sutura. Vista la violenza dell’impatto, se l’è cavata davvero con poco.

L’uomo di 56 anni al volante del camion è invece rimasto illeso. I rilievi sono stati raccolti dagli agenti della Stradale di Darfo Boario Terme.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terribile frontale auto-tir: paura per un giocatore di basket bresciano

BresciaToday è in caricamento